Retorno by desconocido on Grooveshark
English French German Spain Italian Dutch Russian Portuguese Japanese Korean Arabic Chinese Simplified

viernes, 8 de abril de 2011

Amare Sì, con debolezza No!

EUGENIO SIRAGUSA - Sua Opera, una PORTA REALE  




Amare Sì, con debolezza No!


Amare con debolezza significa far perseverare nell'errore la persona che si ama.


All'amore, quando è necessario, si deve anteporre la giustizia. "Dio riprende e castiga chi più ama". Far perseverare nell'errore per debolezza, significa agevolare, chi continua ad errare, la sua perdizione.


Amate sì, ma riprendete ed ammonite se l'amore non basta a farlo ravvedere.


Sarebbe un grave errore non farlo, sarebbe un amore che non salva, che non educa, che non illumina, che non rende cosciente colui o colei che non riesce ad aprire gli occhi e a sturare le orecchie.


Anche la giustizia è un grande atto d'amore. L'amore senza giustizia non può sopravvivere, se questo è viziato e corroborato di debolezze blasfeme ed egoistiche.

L'amore si sostituisce alla giustizia così come la giustizia si sostituisce all'amore.

Pace.

Adoniesis


Eugenio Siragusa
Valverde